Piccirillo, Io notaio Nicola de Martoni (Collectio Maior 42)

Io notaio Nicola de Martoni

Michele Piccirillo (a cura di), Io notaio Nicola de Martoni. Il pellegrinaggio ai Luoghi Santi da Carinola a Gerusalemme, 1394-1395. Bibliothèque Nationale N. 6521 du Fonds Latin (Collectio Maior 42), Jerusalem 2003

Scheda nel sito delle Edizioni Terra Santa

Nicola de Martoni di Carinola è il primo pellegrino che visita i santuari di Gerusalemme guidato da due Frati Minori, presenti nel convento del Monte Sion; questa attività diventerà prioritaria nel secolo successivo, quando i pellegrini occidentali troveranno nei frati non solo l’assistenza spirituale e la possibilità di partecipare alle celebrazioni liturgiche, ma anche delle guide e, in seguito, dei granati nei confronti dell’autorità musulmana. Fu uno dei primi occidentali a incontrare pellegrini etiopi, per lui “Indiani”, provenienti dal cuore dell’Africa più sconosciuta.

Questi alcuni dei motivi che hanno spinto alla pubblicazione in italiano con versione latina a fronte (a cura di p. Michele Piccirillo) del testo del Notaio di Carinola, tramandatoci da un manoscritto conservato alla Bibliothèque Nationale di Parigi (Codice Latino n. 6521).

Sommario

M. Piccirillo, Prefazione
M. Piccirillo - G. Ligato, Liber peregrinationis ad Loca Sancta (1394-1395). Il Pellegrinaggio ai Luoghi Santi. Note alla traduzione e riferimenti bibliografici
L. Le Grand, Relazione del pellegrinaggio a Gerusalemme di Nicola de Martoni notaio italiano (1394-1395)
F. Cardini, La navigazione nel Mediterraneo nel XIV secolo
G. Ligato, Il Regno di Napoli e la situazione politica nel XIV secolo
Indice dei luoghi